Su due ruote

L'Ungheria è il paradiso in terra per i ciclisti – percorsi pianeggianti e sicuri lungo i fiumi e attorno ai laghi, che costeggiano rovine storiche e scorci del patrimonio naturalistico per quanti amano la tranquillità, oppure circuiti per downhill, dirt e trial per gli avventurosi che non riescono a fare a meno dell'adrenalina!

La cultura del ciclismo è in pieno fermento a Budapest, e i giovani affollano le strade con le loro bici da città rimesse a nuovo o con le stilose Csepel singlespeed. La bicicletta non è solo un mezzo di trasporto; è un nuovo stile di vita che è stato abbracciato con entusiasmo dai budapestini più lungimiranti. Che ne dici di seguire il loro esempio e trasformarti in un turista su due ruote? Per mescolarti con gli abitanti della città potrai affittare una bici vecchio stile da BikeBase, un tandem per una gita romantica da Budapest Bike, e se sei in giro con la famiglia, da Yellow Zebra Bikes potrai scegliere tra un vasto assortimento di sedili e biciclette per bambini.

Ma non è solo la capitale ad essere perfetta per una lunga gita su due ruote, tutto il paese lo è. In Ungheria non ci sono grandi dislivelli e i paesaggi sono diversi e variegati  – un sogno che si avvera per chiunque desideri esplorare il paese in modo ecocompatibile. Molti sentieri ciclabili si snodano lungo fiumi, attorno a laghi, attraverso parchi nazionali, sfiorando antiche rovine. Tra le tantissime alternative vanno ricordati i percorsi EuroVelo 6 e 11, che fanno parte della rete di cicloitinerari europei European Cycle Route Network, e che si snodano lungo i due fiumi principali, il Danubio e il Tisza. In questo periodo è in fase di realizzazione l'EuroVelo 13 – il Percorso della Cortina di Ferro, che collegherà paesi una volta divisi dalla cortina di ferro.

Le ferrovie ungheresi tendono una mano a chi desideri esplorare il paese ma non abbia le energie per affrontare un'avventura andata e ritorno. Per informazioni su come viaggiare con bici al seguito e sui biglietti scontati per i tour in bicicletta, visita www.mav-start.hu/kerekpar!

Ma aldilà delle pedalate "della domenica", in Ungheria si organizzano anche accanite competizioni tra veri atleti delle due ruote! Uno degli appuntamenti più importanti dell'anno è la serie In Bici attorno ai Laghi! Il Tour de Lake Velence ha radunato i partecipanti sul Lago Velence, il Tour de Pelso invece sul Lago Balaton e c'è ancora tempo per non perdere la Maratona del Lago Tisza – per i principianti è consigliato il tour Capriolo da 42 km, per i ciclisti esperti il PORT.hu da 65 km attorno al Lago Tisza e per chi si sente un vero professionista, la maratona Cube su strada, per un totale di ben 134 km!

Qualunque sia il motivo che ti porta a saltare in sella, che sia una capatina nel negozio all'angolo o un tour dell'intero paese, ricorda sempre che la sicurezza è la priorità assoluta! Le regole del codice della strada si applicano anche ai ciclisti – per un riassunto ed altri suggerimenti sulla sicurezza, vai su Kerékpárosklub!